Gli scialli magici

Gli scialli magici

Credo di non aver mai visto uno scialle circolare lavorato da una knitter italiana.
Uno scialle rotondo, però, è uno scialle magico.

Il cerchio non ha né inizio né fine e da sempre rappresenta la sfera spirituale,  l’eternità, l’armonia ed un limite invalicabile dalle forze negative.

Il gesto di poggiarsi sulle spalle uno  scialle rotondo è, quindi, un gesto pregno di simbolismo e di misticismo.

Uno scialle rotondo di solito va lavorato con un filato lace o un filato cobweb (non spingetevi mai oltre il fingering) per essere leggerissimo e poter essere indossato anche come un doppio scialle semicircolare o per utilizzare una metà dello scialle per avvolgere il collo. Con uno scialle rotondo potete decidere la lunghezza dello sciallo ogni volta che lo indossate.

scialli mistici 5 Scialli mistici 1

Ma il pattern per uno scialle tondo ha sempre una doppia vita; scegliendo un filato DK o Worsted diventa una copertina rotonda

Scialli-mistici-7

Le foto di questo post sono tutte di pattern di Mario Leo Pola, MMario su Ravelry autore di più di 200 pattern di accessori tra cui moltissimi scialli circolari (molti gratuiti).

Nelle foto il Queen Anne’s Lace , il Queen of  Tides ed il Queen’s Garden.
Abbiamo tradotto per voi il Queen’s Garden, lasciando nei grafici e nel testo i simboli e le abbreviazioni originali ma traducendo tutto quello che serve per interpretarli/tradurli.
In questo modo avete la possibilità di leggere tutti i pattern di MMario anche se non parlate inglese.

Vi riassumiamo qui la legenda:
– una casella vuota nel grafico o k nel testo indica il lavoro a diritto (ad esempio: due caselle vuote consecutive sono 2 diritti ovvero k2, in inglese nel testo)
– una casella con la lettera p o p nel testo indica il lavoro a rovescio ( ad esempio: due caselle consecutive con la p sono 2 rovesci ovvero p2).
– T indica i diritti ritorti.-
– O è il gettato.
– A significa passare 2 maglie come per lavorarle a diritto, 1 diritto, accavallare entrambe le maglie passate sulla maglia lavorata (s2kp, in inglese)
– la barra inclinata a sinistra \ indica una diminuzione inclinata a sinistra e si può lavorare come due maglie insieme a diritto ritorto oppure un’accavallata semplice ovvero skp, in inglese (l’importante è lavorare sempre o l’una o l’altra diminuzione).
– la barra inclinata a destra indica 2 maglie lavorate insieme a diritto (k2tog, in inglese)
– il segno dell’apice ^ indica due maglie insieme a rovescio ovvero p2tog, in inglese.

Il Queen’s Garden è lavorato partendo dal centro con pochissime maglie e per l’avvio vi consigliamo il metodo di avvio di Emily Ocker.
Il lavoro è in tondo e , quindi, il grafico va letto sempre da destra a sinistra ad ogni riga.
Per lavorare lo scialle vi consigliamo uno dei nostri filati lace e cobweb,Felice (e rotondo) knitting !

2 commenti su “Gli scialli magici&rdquo

  1. MariaGrazia Berno
    26/04/2016 at 12:31

    http://www.ravelry.com/patterns/library/summer-is-cominghttp://www.ravelry.com/patterns/library/cloud-19ecco due scialli, uno circolare e uno semicircolare, lavorati dall’italianissima Adriana Monoscalco: anche in Italia lavoriamo scialli “magici”!!!!!!

  2. Maria Rosa Spighetti
    26/04/2016 at 12:35

    Ottima notizia ! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *