Piccoli alci danzanti verso il nuovo anno

Piccoli alci danzanti verso il nuovo anno

alci blog 1

La sera  del penultimo giorno dell’anno, al caldo davanti al pc, mi prendo un po’ di tempo per scrivere questo post. A fine anno si dovrebbero forse tirare le somme dei 12 mesi passati mentre io riesco solo a guardare avanti.Mi appassiona sempre di più lo steeking (la tecnica di tagliare i maglioni dopo averli lavorati in tondo) sia per i lavori Fair Isle sia per i maglioni Aran. Abbiamo creato un gruppo su Facebook tutto dedicato allo steeking e credo che questo sarà la tecnica a cui Fili & Colori dedicherà molti post di approfondimento nel prossimo anno.

Nelle foto un maglione bottom-up lavorato con la Nordique di St-Denis, taglia baby (1 – 2 anni) lavorato con ferri da 4,5 mm (lo sprone circolare con 11 piccoli alci è preso da un pattern contenuto nel quaderno Lopi n° 30). Mi sono molto divertita a lavorarlo, brivido delle forbici compreso.

Non ho avviato delle maglie in più per  lo steeking (come di solito si fa per il Fair isle) ma secondo il metodo scandinavo ho semplicemente lavorato in tondo. Ho utilizzato l’uncinetto per fissare le maglie delle due colonne di punti centrali e poi [ZAC ZAC !] precisi colpi di forbice ed il maglione è diventato un cardigan a cui ho cucito una cerniera lampo.

Ma adesso, prima che sia tempo di parlare ancora di steeking, i miei migliori auguri di un sereno Anno Nuovo !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *