La lana dell’Alentejo

La lana dell’Alentejo

Ci sono filati per chi segue le tendenze.
E ci sono filati per chi segue la tradizione.

Noi spesso cerchiamo di mettere insieme tendenza e tradizione e di proporvi filati che non potete trovare altrove.
Nella nostra ricerca che ci porta fuori dai soliti territori della merino irrestringibile, abbiamo travato Alentejo Wool di Rosarios4.

Il filato deve il suo nome alla regione dell’Alentejo in Portogallo dove a partire dal XVI secolo, filata manualmente veniva utilizzata per  realizzare i tipici arazzi della regione, gli Arraiolos.Alantejo Wool è un filato di categoria aran/bulky, da lavorare con i ferri del 5,5 mm – 6 mm.
E’ rustico e secco e, mentre lo lavorate, troverete inacastrato tra i capi ritorti qualche filo di erba secca.
E’ il filato adatto a chi lavora filati non soffici, ma che diventano morbidi dopo il lavaggio.

AlentejoWool_Blog_1

Per utilizzarlo potete scegliete un pattern di un cardigan o maglione dalle linee semplici, come Simplest Sweater di Juliet Romeo Juliet o qualcosa di molto più elaborato, ad esempio Porter Cardigan di Beatrice Perron Dahlen.

Se invece volete cimentarvi con un progetto che richiede meno tempo, allora provate con un cappello come Overcast Hat di Alicia Plummer.Simplest sweater

Porter Cardigan

Overcast HAtFelice knitting !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *